Menu Principale

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Login Form

Una Regione in Movimento 2015/16

L'Ufficio IV Ambito Territorialedi VIBO VALENTIA - Ufficio per le Attività Motorie, Fisiche e Sportive, anche per il corrente anno scolastico intende organizzare nella provincia di Vibo Valentia il Progetto “Una Regione in movimento”. Attraverso il medesimo,  si pone in risalto la valorizzazione della pratica motoria fin dai primi anni di scuola.  Il modello di attività motorie, comune in tutta la Regione, si articola in una serie di proposte ed esperienze di movimento che consentono ad ogni bambino, dalla scuola dell’infanzia e fino all’ultimo anno di scuola primaria, di completare l’organizzazione neurologica, sviluppare capacità cognitive, motorie  e socio-relazionali e, nel quadro di un armonico sviluppo della personalità, acquisire uno stato di benessere psico-fisico. Nell’intento primario di garantire che in ogni scuola vengano effettivamente svolte le ore obbligatorie curricolari di attività motoria, l’intervento è  diretto per un verso ai corsi di formazione per gli insegnanti e per un altro alla definizione di  una serie di proposte motorie, differenziate per età e perclasse, che facciano padroneggiare alla totalità dei bambini, ognuno con le proprie possibilità e senza esclusione alcuna, diversi contenuti motori, destrutturati e sempre più complessi.
L’attività di formazione dei docenti di scuola dell’infanzia e primaria, da parte dello staff tecnico dell’Ufficio EMFS, è finalizzata a fornire, in itinere e per l’intero anno scolastico, suggerimenti e competenze varie agli insegnanti per valorizzarne e qualificarne maggiormente l’intervento sugli alunni, in modo che gli stessi, inseriscano nei propri piani di lavoro e nelle rispettive programmazioni educative, le lettere dell’ ”alfabeto motorio”, prerequisito per affrontare le attività sportive nella scuola secondaria di primo e, successivamente, di secondo grado. Tali competenze sono propedeutiche all’abitudine al movimento,  indispensabile per il benessere e la tutela della salute. L’obiettivo ambizioso di “Una Regione in movimento” è quello di far svolgere a tutti i bambini l’attività motoria, strumento privilegiato attraverso il quale promuovere l’apprendimento. Tale obiettivo, in un’ottica sinergica può essere realizzato col contributo prezioso degli Enti che sul territorio operano per il benessere degli studenti. In particolare l’Ufficio scrivente organizzerà, inizialmente, incontri di informazione e successivamente metterà in pratica azioni di monitoraggio costante. Come per ogni progetto è necessario pianificare un momento di verifica degli obiettivi programmati e,pertanto saranno organizzate manifestazioni conclusive (una per ogni gruppo di  classi),  che vedranno il coinvolgimento di tutti gli alunni così come da calendario allegato.