^Back To Top
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
baner

Camp. Studenteschi

SWFobject

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Login Form

Articoli

Finali provinciali giochi di squadra 2011

Conclusa la fase provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi dei giochi di squadrascuola media Pizzo
Quella appena trascorsa è stata una settimana piena di attività per lo sport scolastico vibonese: si sono svolte, infatti,  le finali dei giochi di squadra in programma per le scuole Secondarie di primo e secondo grado organizzate dall’Ufficio di Educazione Fisica di Vibo Valentia.

Si è aperto mercoledì 6 con il calcio a 11 al “Marzano” di Vibo Marina dove la Scuola Media Garibaldi, con una vittoria ed un pareggio, ha fatto propria la finale a tre contro  l’Istituto  Comprensivo di  Vibo Marina e l’Istituto Comprensivo di  Pizzo. I ragazzi della Scuola Media “Garibaldi” hanno conquistato, inoltre, il titolo provinciale nella pallavolo, battendo nella finale di mercoledì 13 presso la palestra del Liceo “Capialbi” i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Rombiolo.
Nella stessa giornata, al Palarcobaleno di Pizzo, le ragazze della Scuola Media Napitina con una bella prestazione si sono imposte sulle ragazze di Soriano per il titolo di pallavolo femminile.  Vittoria meritata per l’istituto comprensivo “Murmura” nel calcio a 5 maschile e femminile: martedì 12,  sul proprio campo, in una cornice di tifo festoso, la squadra femminile ha superato agevolmente le ragazze dell’Istituto Comprensivo di Vibo Marina, mentre i ragazzi, in una più equilibrata finale a tre, hanno superato l’Istituto Comprensivo di Filadelfia (ai rigori) e l’Istituto Comprensivo di Pizzo, conquistando il titolo provinciale.
Dopo alcuni anni di assenza, si è registrata la partecipazione del Liceo Scientifico “Berto”, un rientro che si è fatto sentire in tutte le discipline a cui ha partecipato con i propri studenti. Infatti, dopo aver dominato nella campestre del mese di febbraio scorso, ha conquistato ben tre titoli provinciali allievi in altrettanti giochi di squadra: lunedì 11 aprile, al “Palapace”, si è imposto con largo margine di goals sul Liceo Statale “Capialbi” nella finale di calcio a 5; il giorno seguente, martedì 12, presso la Palestra dell’Istituto Profe ssionale  per l’Industria e l’Artigianato “G. Prestia”, i pongisti Gentile Andrea e Terranova Francesco hanno conquistato agevolmente la finale in cui, in un incontro tecnicamente valido, hanno avuto la meglio sugli altrettanto meritevoli Ceniti Nicola e Pandullo Davide dell'IPSSARA; giovedì 14, il prestigioso Palavalentia ha ospitato la finale a  tre di pallavolo maschile con il “Berto” che, ancora protagonista, ha prevalso sul Liceo Statale “Capialbi” e sull’Istituto Tecnico Nautico.
Nella categoria allieve i valori tecnici sono stati più distribuiti tra le varie scuole e, pertanto, non si  è evidenziato un predominio netto come nella pari categoria maschile. Nel calcio a 5 femminile, le agguerrite ragazze del Liceo Scientifico di Soriano hanno vinto facilmente sul “Berto” nella finale del 12 aprile  al “Palapace”, mentre le allieve del Liceo “Capialbi”, mercoledì 13 aprile, hanno conquistato il titolo provinciale di pallavolo tra le mura amiche del loro istituto, battendo le pari età del Liceo Scientifico di Filadelfia.
Grazie al presidente della “Dmt petroli Piscopio” Antonio Carnovale, che ha concesso l’uso dei tavoli oltre alla sua preziosa  disponibilità, venerdì 15 aprile hanno completato il quadro delle finali di tennis tavolo le allieve della scuola secondaria di 2° grado e i ragazzi del 1° grado: le allieve del Liceo “Vianeo” di Tropea si sono imposte sulle allieve del “Berto” di Vibo Valentia, mentre la squadra della Scuola Media Garibaldi ha avuto la meglio su i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Vibo Marina.
La squadra vincitrice delle gare di nuoto del 29 aprile presso la piscina comunale completerà la selezione che rappresenterà la Provincia di Vibo Valentia alla fase regionale di maggio.
Purtroppo, ai nostri studenti mancherà l’opportunità di potersi confrontare con i ragazzi delle altre province nelle discipline dell’atletica leggera. Sarebbe ora che qualche amministratore si accorgesse che Vibo Valentia è l’unica provincia d’Italia a non avere una pista di atletica, cosa che impedisce di svolgere fasi provinciali e manifestazioni regionali e, soprattutto, rende orfani tutti i cittadini, studenti, atleti e amatori dello sport più bello e più antico: la regina degli sport. La pista in cemento di Zambrone,  che si è utilizzata di necessità virtù negli anni precedenti, non ha mai permesso di rilevare valori tecnici di rilievo tranne alcune espressioni individuali perché, oltre ad essere inadeguata, è anche fuori mano e quindi non facilmente fruibile per gli allenamenti  quotidiani degli studenti. E’ il significativo movimento di studenti-atleti a cui si è assistito  in questi mesi, che proseguirà nelle fasi regionali e nazionali, che impone di non rimanere indifferenti  di fronte a tale carenza. Lo sport è un valore della società e la misura è tanto più alta quanti più lo praticano alla base …

Salvin

salvin Vibo Valentia - info@edusportvv.it


Facebook twitter flicker skype youtube digg